giovedì 13 novembre 2014

Melfi (Pz). Trovato con armi e munizioni, posto ai domiciliari


In un capannone agricolo aveva creato un laboratorio dove fabbricava e modificava armi: a Melfi (Pz) un uomo di 45 anni, con precedenti penali, è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari dai carabinieri che gli hanno sequestrato numerose munizioni e armi clandestine.  Dopo averlo bloccato sulla s.p. Melfi-Foggia, ed averlo perquisito hanno rinvenuto nel portabagagli 100 cartucce calibro 9 e calibro 7,65, la successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire altre cartucce e numerose armi clandestine modificate.Adesso le armi saranno sottoposte a ulteriori accertamenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog