sabato 14 giugno 2014

Due condannati a Taranto per abusi

Il Tribunale di Taranto ha condannato a 10 anni di carcere Salvatore Costanzo e a nove anni e sei mesi Filippo Landro, entrambi di Acireale (Catania), accusati di abusi sessuali nei confronti di Carmela, la 13enne che il 15 aprile 2007 si tolse la vita lanciandosi dal balcone di un appartamento al rione Paolo VI. E' stato assolto per non aver commesso il fatto (con formula dubitativa) un altro imputato, Massimo Carnevale. Fissata provvisionale di 20mila euro per la parte civile.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog