mercoledì 12 marzo 2014

Caso Scazzi: depositata sentenza

Undici mesi dopo la sentenza di primo grado (emessa il 20 aprile 2013), la Corte di assise di Taranto ha depositato le motivazioni della condanna alla pena dell'ergastolo di Sabrina Misseri e di sua madre Cosima Serrano. 
Le due donne sono ritenute responsabili dell'omicidio della 15enne Sarah Scazzi. 
l deposito delle 1.631 pagine della motivazione è avvenuto ieri nel tardo pomeriggio  da parte del presidente della Corte di assise di Taranto, Cesarina Trunfio. 
Sarah fu uccisa il 26 agosto 2010.(ansa)

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog