lunedì 4 novembre 2013

Furto di piante nel Parco nazionale del Pollino: processo per direttissima per 50enne

Con l'accusa di furto di piante, a Viggianello (Pz), nella zona ''1'' del Parco nazionale del Pollino, il Corpo forestale dello Stato ha arrestato in flagranza di reato un uomo di 50 anni, scoperto a rubare circa tremila quintali di varie specie legnose. Il 50enne è stato processato per direttissima dal Tribunale di Lagonegro e condannato a nove mesi di reclusione e al pagamento di una sanzione pecuniaria.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog