martedì 3 settembre 2013

Pardi (Fnp Cisl): “Per l'ambiente, per la salute, per il lavoro in Val d'Agri occorrono risposte immediate”


I pensionati lucani della Cisl continuano a ricevere dagli iscritti dell’area della Val d’Agri note di preoccupazione sullo stato dell’ambiente, della salute umana e animale e della qualità della vita in generale. «Il confronto con gli abitanti della zona è continuo e ci permette di monitorare una situazione che sta progressivamente degenerando – dice Vincenzo Pardi, segretario generale dell’organizzazione. La salute – prosegue Pardi – è un bene primario che ci viene negato, così come ai giovani si nega il diritto al lavoro. E’ ora che chi ci governa intervenga, invece di pensare a poltrone, coalizioni e posizionamenti in vista delle prossime elezioni regionali. Occorrono risposte immediate e risolutive per restituire tranquillità e fiducia ai lucani e ai cittadini della Val d’Agri in particolare".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog