giovedì 29 agosto 2013

A Viggianello uno stabilimento di acqua minerale. Flai Cgil Fai Cisl e Uila Uila: “Un passo avanti per l'industria lucana”

Acqua minerale San Benedetto, azienda veneta a capitale interamente italiano, realizzerà a Viggianello (Pz) uno stabilimento che sarà capace di produrre 150 milioni di bottiglie all'anno di acqua della sorgente ''Mercure'', con un investimento di 12,3 milioni di euro (la Regione Basilicata ha stanziato un contributo di 3,3 milioni). Lo ha annunciato il presidente di Acqua minerale San Benedetto, Enrico Zoppas, il quale ha spiegato che si lavorerà ''in modo da essere operativi entro settembre 2014''. Intanto i segretari generali di Flai Cgil Fai Cisl e Uila Uila hanno esprimiamo soddisfazione per la scelta di una multinazionale del settore alimentare di "venire in Basilicata a investire non solo su un prodotto ma su un intero territorio". Inoltre hanno espresso la certezza la via dell'innovazione e dei servizi all'agricoltura e all'agroindustria possa rappresentare un passo in avanti rispetto all'attuale panorama industriale lucano.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog