sabato 6 luglio 2013

Mahle: siglato accordo per mobilità in deroga

È stato firmato ieri a Potenza l'accordo per la mobilità in deroga degli ex lavoratori della “Mahle componenti motori Italia” è stata riconosciuta la mobilità in deroga a partire dal 23 marzo 2013 fino al 31 dicembre 2013. L'accordo riguarda 18 lavoratori licenziati dalla società Mahle, a cui era scaduta la mobilità ordinaria e per i quali ricorrono le condizioni di accesso alla prima concessione della mobilità, salvo la disponibilità delle risorse finanziarie e la verifica dei requisiti soggettivi da parte dell’Inps. I 18 lavoratori sono parte delle unità impiegate nella fabbricazione di pistoni per motori diesel e benzina a Potenza, dove la società Mahle ha operato fino al 2009, allorquando collocò in  Cigs per cessazione prima e poi in mobilità tutte le maestranze.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog