mercoledì 17 luglio 2013

Gioco d'azzardo. Operazione della Squadra mobile di Potenza

La Squadra mobile di Potenza, nell'ambito di un'operazione contro un'organizzazione dedita al gioco d'azzardo e alla raccolta illegale di scommesse, ha sequestrato beni mobili e immobili e quote societarie per un valore totale di otto milioni di euro a Potenza, Roma, Trevi e Bastia Umbra. La Polizia sta eseguendo 2 arresti domiciliari e 7 obblighi di dimora. 
Le misure sono state emesse dal gip di Potenza su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo lucano.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog