mercoledì 15 maggio 2013

Don Uva: Casa Divina Provvidenza accoglie proposta fitto ramo d'azienda

La Casa della Divina Provvidenza, ente gestore del Don Uva di Potenza, ha accolto la proposta avanzata dalla Regione Basilicata per il fitto di ramo d’azienda, inserendola nel concordato preventivo che ha presentato al giudice della sezione fallimentare di Trani. Ora è in attesa della decisione del giudice sulle modalità procedurali per l’affidamento del ramo d’azienda. Lo ha comunicato alle organizzazioni sindacali l’assessore regionale alla Salute, Attilio Martorano, il quale ha annunciato che le parti torneranno a riunirsi il prossimo 28 maggio, subito dopo le verifiche del Tribunale di Trani.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog