lunedì 18 marzo 2013

La terra torna a tremare nel Pollino

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata alle 4.10 di ieri mattina nella zona del Pollino, che si trova al confine tra Basilicata e Calabria tra le province di Potenza e Cosenza. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto ipocentro a 8,2 km di profondità ed epicentro tra i comuni potentini di Rotonda e Viggianello, e di quelli cosentini di Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno. Non si sono registrate segnalazioni di danni a persone o cose.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog