sabato 16 marzo 2013

A Matera primo caso di stalking condominiale

Per aver vessato, ingiuriato, minacciato e percosso una coppia di vicini, due giovani coniugi di Matera si sono visti notificare dai Carabinieri un provvedimento che ha imposto loro di abbandonare il condominio. Predisposto anche il divieto di avvicinarsi a meno di 500 metri dal palazzo stesso e dalle vittime. Si tratta del primo caso in Basilicata di stalking condominiale. Cominciata da tempo, la persecuzione si è aggravata dopo l'avvio delle indagini.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog