martedì 12 febbraio 2013

Assegni contraffatti: tre persone in manette

Tre uomini sono stati arrestati dai Carabinieri dopo essersi scambiati, in un'area di servizio fra Matera e Altamura, quattro assegni contraffatti da 50 mila euro ciascuno. Per non destare sospetti si erano dati appuntamento nell'area di servizio, ma il caso ha voluto che ad assistere alla scena ci fosse un carabiniere di Matera, al momento non in servizio, e che pensava che l'involucro che si stavano passando di mano contenesse della droga. Secondo gli investigatori i 4 assegni facevano parte di un blocchetto di 80 scomparso nel 2010 (gli investigatori indagano per rintracciare gli altri 76 titoli). Gli arrestati sono un uomo di Roma residente in Svizzera e due imprenditori del Bolognese: il primo e' stato notato da un carabiniere mentre dava gli assegni agli altri due.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog